Apertura di esercizi commerciali

Chi intende avviare un'attività commerciale in un esercizio con superficie di vendita fino a 100 mq (esercizio di vicinato) deve presentare semplicemente al Comune una denuncia di inizio attività.
La denuncia deve indicare:

  1. la data in cui si intende iniziare l'attività;
  2. la dichiarazione, da parte del titolare della ditta individuale o del legale rappresentante per le società, di possedere i requisiti di legge e di rispettare tutte le norme vigenti in materia.


Sarà poi compito del Comune constatare la veridicità delle dichiarazioni e la conformità dell'attività, già avviata alla data indicata nella denuncia, alle norme e prescrizioni di legge.

Per gli esercizi diversi da quelli di vicinato sono previste particolari procedure per il rilascio della relativa autorizzazione. Il servizio commercio inoltre istruisce le pratiche relative a:

  • alberghi;
  • pubblici esercizi (bar, ristoranti ecc.);
  • autonoleggi con conducente;
  • estetiste, barbieri e parrucchieri;
  • edicole;
  • distributori di carburante;
  • mercati;
  • rilascio autorizzazioni per competizioni, manifestazioni e spettacoli.